Presentazione

"...l’idea di inclusione si basa non sulla misurazione della distanza da un preteso standard di adeguatezza, ma sul riconoscimento della rilevanza della piena partecipazione alla vita scolastica da parte di tutti i soggetti. Se l’integrazione tende a identificare uno stato, una condizione, l’inclusione rappresenta piuttosto un processo, una filosofia dell’accettazione, ossia la capacità di fornire una cornice dentro cui gli alunni — a prescindere da abilità, genere,linguaggio, origine etnica o culturale — possono essere ugualmente valorizzati, trattati con rispetto e forniti di uguali opportunità a scuola [...] Guardare alla differenza in quanto singolarità positiva, come propone Deleuze,consente di cogliere la portata reale di un approccio alla diversità inteso non più come relazione che istituisce una differenza tra elementi simili, ma come condizione che emerge dall’identità stessa della vita e delle persone. La sfida posta dall’inclusione implica dunque non semplicemente «fare posto» alle differenze — in nome di un astratto principio di tolleranza della diversità — ma piuttosto affermarle, metterle al centro dell’azione educativa in quanto nucleo generativo dei processi vitali che si sviluppano proprio attraverso lo scarto di prospettiva derivante dalle molteplici differenze di cultura,abilità, genere e sensibilità che attraversano il contesto scolastico." (Index per l'inclusione, Erikson - 2008)

Il Servizio Intercultura progetta ed attiva percorsi di mediazione culturale sul territorio della media Val Seriana al fine di facilitare il dialogo e l’incontro tra operatori italiani, alunni di origine straniera e le loro famiglie, in collaborazione con Centro Territoriale per l'Inclusione e con il CPIA – sede di Albino c/o Istituto Romero presso i servizi sociali comunali e di tutela minori nonché presso il consultorio familiare.

Il Servizio Intercultura, in collaborazione con la cooperativa Interculturando, realizza altresì il progetto Agenda Interculturale, una newsletter attraverso la quale si informa il territorio delle iniziative culturali, religiose e sociali aventi come obiettivo il dialogo e la valorizzazione delle diverse culture presenti sul territorio.

LA MEDIAZIONE CULTURALE NELLE SCUOLE

Gli interventi di mediazione culturale nella scuole effettuati dal Servizio Intercultura della Servizi Sociosanitari Val Seriana, in collaborazione con la Cooperativa Interculturando, con la quale è stata stipulata apposita convenzione, sono i seguenti.

Servizi